Hai domande o proposte da farci?

CONTATTACI
Mirella Braghini
Consigliere

52 anni - Casalinga, ex insegnante Scuola dell'Infanzia Mi chiamo Mirella Braghini, abito a Rodengo Saiano dalla nascita, fino allo scorso anno scolastico ho insegnato presso la locale scuola dell’Infanzia ,ora sono casalinga. La mia partecipazione a Patto Civico nasce dalla condivisione di azioni e scelte a cui si ispira: ascolto ,confronto, sintesi e, metodo di lavoro di amministrazione partecipata. Sulla base di ciò ,ho deciso di mettere un po’ del mio tempo al servizio della comunità pensando a quello che posso fare io per il mio paese senza aspettare che il mio paese faccia qualcosa per me. Ponendomi come obiettivo il bene dei cittadini; vorrei un paese più sostenibile dal di vista di : rispetto ambientale, sicurezza e qualità della vita, amministrato con maggior oculatezza a beneficio della comunità.

Alessandro Raffelli
Consigliere

28 anni - Docente di Fisica Mi sono laureato quattro anni fa in Fisica presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Brescia e ora sono professore di fisica in una scuola secondaria di secondo grado. Da quindici anni suono nella banda di Rodengo Saiano, recito in un gruppo teatrale da quando sono bambino e da sempre sono un volontario dell’oratorio di Saiano. La decisione di lanciarmi in questa avventura con Patto Civico per Rodengo Saiano nasce dal fatto che ho molto a cuore il mio paese e in particolar modo le future generazioni. Mi metto in gioco e a disposizione della comunità con quello spirito di servizio che deriva dalla mia esperienza di educatore all’interno dell’oratorio.

Manuele Pedretti
Consigliere

Psicologo Psicoterapeuta 32 anni Rodengo Saiano é il paese dove sono cresciuto e dove, a parte il periodo universitario,ho sempre vissuto, pertanto mi sento molto legato al mio territorio ed alla Comunitá e ne ho visto le trasformazioni negli anni; mi piacerebbe con il mio impegno civico poter contribuire in maniera attiva e positiva alle sue evoluzioni future. Ho scelto di aderire al Patto Civico perché mi identifico molto nel modello partecipativo proposto dall'associazione e apprezzo molto la correttezza e le competenze delle persone che si sono messe in gioco. Dal 2006 lavoro nell'ambito delle politiche giovanili e della promozione del benessere degli adolescenti, spero di poter dare il mio apporto in questo campo anche nel nostro Comune.