Hai domande o proposte da farci?

CONTATTACI
BLOG
La Nuova Farmacia Comunale

BY IN News On 10-11-2017

Logo Patto Civico

 

Non tutti i cittadini sono al corrente che l’Amministrazione di Rodengo Saiano sta avanzando a grandi passi la proposta per lo spostamento della farmacia comunale in un nuovo edificio da realizzare nel parco pubblico di via Marconi. Visto che nelle sedi ufficiali il Sindaco non ci da ascolto, speriamo che almeno legga questo manifesto che cerca di fare il punto su ciò che pensiamo a riguardo

UN PROGETTO NON CONDIVISO

la proposta non è mai stata discussa nelle apposite commissioni. Il tutto, come al solito, è stato confezionato senza confronto con le opposizioni e poi portato in Consiglio Comunale a giochi fatti. Patto Civico a riguardo si è astenuto dalla votazione in quanto il passaggio in Commissione Territorio era necessario per una più attenta valutazione. Nei punti successivi spieghiamo il perchè esprimiamo perplessità sul progetto.


IL PROGETTO ARCHITETTONICO ED URBANISTICO

dai disegni allegati alla proposta si evince che la futura farmacia comunale sarà dotata di spazi più ampi e maggiori servizi per il cittadino, il che è un aspetto positivo. Sul piano urbanistico invece la corretta dotazione degli spazi di sosta non è stata presa in considerazione. Attualmente i parcheggi esistenti sono funzionali alle sole residenze limitrofe al parco; con l’avvio dell’esercizio, c’è da prevedere un flusso di persone che sarà sicuramente maggiore dell’attuale, sia di chi si ferma per soste brevi (acquisti) sia per soste più lunghe (visite ambulatoriali). Lo scenario più plausibile è che il quartiere residenziale possa vivere forti disagi.

LA VIABILITÀ

attualmente l’immissione su via Marconi in uscita/ingresso dal centro “La Francesca” è già a volte problematico in quanto intersezione tra una strada di collegamento trafficata e la zona commerciale. Con l’apertura della nuova farmacia, l’immissione su strada (soprattutto per chi attraversa la carreggiata) sarà ancora più complesso. In sostanza l’aspetto viabilistico, e non solo di sosta, è stato a nostro parere ampiamente sottovalutato. Il progetto doveva comprendere uno studio della mobilità per valutarne le problematiche, anche in relazione alle piste ciclabili esistenti lungo i due lati della via Marconi.


SHARE THIS ON:

9 mesi ago / No Comments

10

NOV

No

Comments

admin

Tag:, , , ,