Hai domande o proposte da farci?

CONTATTACI
BLOG
Interrogazione in merito al completamento delle bretelle di collegamento tra la Sp510 e la Sp19

BY IN Interpellanze On 04-04-2016

cropped-logo_piccolo.png

08.03.2016                                                                                                                                INT -003-2016
Interrogazione per il Consiglio Comunale

OGGETTO: Completamento delle bretelle di collegamento tra la Sp510 e la Sp19 e della strada ciclopedonale dopo la presentazione dell’interrogazione del 07.09.2015 prot. N.0012630 e relativa nota del 12-10-2015 prot. 14379.
———————————————————————————————————————–

Dopo oltre 6 mesi dall’interrogazione presentata in Consiglio Comunale relativa alla situazione delle Bretelle di collegamento tra la Sp510 e la Sp19 ed al completamento della Pista Ciclopedonale di Via Paderno/Via Franciacorta abbiamo eseguito un nuovo sopraluogo per verificare le condizioni attuali.
Purtroppo abbiamo constatato che nulla è cambiato per il completamento delle Bretelle e sulla pista Ciclopedonale abbiamo ancora le stesse condizioni presenti mesi fa alle quali si sono aggiunte alcune buche nella pavimentazione che rendono ulteriormente pericolosa la pista ciclopedonale.
Alla nostra interrogazione del 07.09.2015 prot. N.12630 in Consiglio Comunale ci fu risposto con nota prot. 14379 del 12-10-2015 in due punti:
“A” per le Bretelle
“B” per la Pista Ciclopedonale che qui riportiamo:

Nota_prot

Nella nota prot. 14379 che abbiamo appena sentito rileggere al punto “A” veniamo informati che la relazione tecnica era stata inoltrata alla Provincia il 07 Settembre 2015; ad oggi, purtroppo tutto è invariato ed il rischio di incidenti gravi è tuttora presente.
L’invio da parte dell’Amministrazione alla Provincia della nota a prot. 13086 conferma che quanto documentato e segnalato da Patto Civico è corretto e che alcune parti delle bretelle erano incomplete. Si richiede pertanto che il Sindaco si faccia promotore nel sollecitare la Provincia a completare i lavori in virtù anche del fatto che il Comune di Rodengo Saiano deve versare ancora 145.000€ a completamento degli accordi siglati.
Sempre nella nota prot. 14379 viene evidenziato che all’imbocco di via Franciacorta era già presente da tempo il cartello che indicava “STRADA SENZA USCITA”; a tal proposito vorremmo precisare che quanto scritto è corretto anche se impreciso. Dal nostro sopralluogo del 28 Agosto 2015 il cartello risultava essere posizionato in modo non visibile e solo dopo la nostra interpellanza il cartello di “STRADA SENZA USCITA” è stato installato in una posizione adeguata quindi visibile.
Sotto si riportano le foto che dimostrano lo spostamento del cartello.

Cartelli

Sempre nella relazione del 08.09.2015 prot. N.0012630 Patto Civico evidenziava che il mancato collegamento in sicurezza tra Via Paderno e Via Franciacorta, ha procurato notevoli disagi ai cittadini residenti alla quale ci fu risposto con nota “B”.
Nel Consiglio Comunale del 12-10-2015 il Sindaco affermò che la strada ciclopedonale era privata, ma poi sulla nota n. 14379 risulta pubblica; si riporta quanto è stato scritto alla nota “B”: “il Percorso ciclopedonale che collega il tratto terminale di via Franciacorta con la Via Paderno è già “aperto al pubblico” dal giorno 15 luglio u.s. in forza dell’atto del notaio Ambrosini Dott. Francesco in pari data Rep. 2748/1639 Racc.- Registro di Brescia Due il 27.07.2015 al n. 28693 S. 1T- con il quale è stata costituita la relativa servitù di passaggio”
Dalla nota si può dedurre quindi che il percorso ciclopedonale è pubblico e non privato come invece risulta dalla cartellonistica.
Riteniamo che l’atto notarile sia sicuramente un passo importante nella direzione giusta per l’utilizzo della pista ciclopedonale ma l’installazione di cartelli appropriati lo sia altrettanto.
Come si comprende dalle foto allegate, la confusione è generata proprio dal fatto che sono presenti più cartelli; uno di “STRADA PRIVATA” uno di “DIVIETO DI TRANSITO” un terzo cartello con la scritta “ECCETTO CICLI E AUTORIZZATI, ed un altro con la scritta POSSIBILE TRANSITO VEICOLI A MOTORE.

Cartelli2

Questi cartelli fanno pensare più a una strada PRIVATA, non PUBBLICA sulla quale possono transitare anche veicoli a motore, non si comprende bene dove è la pista ciclopedonale pubblica rispetto alla zona di transito dei veicoli.
Ci permettiamo quindi di suggerire che la presenza di una eventuale segnaletica orizzontale delimiterebbe meglio il passaggio dei veicoli e quindi la sicurezza per pedoni e ciclisti.
Ad oggi quindi la situazione è piuttosto confusa e riteniamo doverosi dei chiarimenti da parte dell’Amministrazione.
Per quanto esposto precedentemente, “Patto Civico per Rodengo Saiano” chiede:
– Maggiore attenzione e cura riguardo il completamento dei lavori delle bretelle,
– Se e come l’Amministrazione Comunale intende muoversi per la messa in sicurezza della pista ciclabile di collegamento tra via Paderno e via Franciacorta e le tempistiche dell’intervento.
Patto Civico per Rodengo Saiano

I Consiglieri Comunali
Santino Mafessoni
Maurizio Bulgari
Cordiali saluti


SHARE THIS ON:

3 anni ago / No Comments

4

APR

No

Comments

admin

Tag:, , , ,