Hai domande o proposte da farci?

CONTATTACI
BLOG
ALLARMI !! L’amministrazione vuole chiudere la scuola materna!

BY IN News On 22-07-2016

cropped-logo_piccolo.png

ALLARMI !!  

L’AMMINISTRAZIONE VUOLE CHIUDERE LA SCUOLA MATERNA

Lunedi 11 Luglio si è svolto il Consiglio Comunale durante il quale la maggioranza, nonostante il dibattito acceso con le minoranze di Patto Civico e Radici&Futuro ha approvato il Piano Diritto allo Studio (PDS).

La maggioranza ha tolto ben 70.000 euro alla scuola materna Anna e Maria Fenaroli, che di anno in anno e finora sono sempre stati erogati, consentendo di mantenere più basse le rette a tutte le famiglie rispetto ai costi reali del servizio. Durante il dibattito in Consiglio, qualche consigliere della maggioranza, per giustificarsi ha avanzato la promessa di erogare i 70.000 euro direttamente ai genitori.  SOLO PAROLE, PAROLE…!!

PROMESSE VERBALI, NESSUN IMPEGNO SCRITTO

Quali sono le ragioni di tale provvedimento? Da tempo il Sindaco, ispirato dal Segretario Comunale e dall’assessore e consigliera Ramona Raffelli, quest’ultima supportata dalla sorella (una dei 3 rappresentanti del Comune nel Consiglio di Amministrazione della scuola), hanno condotto e stanno portando avanti una battaglia feroce contro il Consiglio di Amministrazione della Scuola (CdA) e, per assurdo, contro 2 dei 3 rappresentanti del Comune che siedono in tale Consiglio.

Addirittura questi ultimi sono stati “licenziati” dal Sindaco perché non rappresenterebbero più l’Amministrazione comunale. La signora Simona Raffelli, sorella dell’Assessore si è auto-espulsa, perché non ha partecipato per ben tre sedute consecutive del CdA, e secondo quanto previsto dal Regolamento è automaticamente decaduta dall’incarico. Non era granchè utile la sua presenza, che si limitativa a votare contro ogni provvedimento preso dal CdA, mettendo in atto istruzioni ricevute, evidentemente, con il solo fine di ostacolare……

QUAL’E’ IL DISEGNO DEL SINDACO E DELL’AMMINISTRAZIONE COMUNALE? CHIUDERE LA SCUOLA MATERNA?

  • nel Dicembre 2015 hanno disdetto unilateralmente la convenzione in essere senza peraltro mostrare la volontà di rinnovarla (l’ultimo invito da parte del CdA della scuola risale ai primi di Giugno e non vi sono ancora risposte);
  • la conseguenza della decisione assunta nel CC dell’11 Luglio è che la scuola dovrà aumentare le rette, comunicando ai genitori l’aumento imprevisto e E l’amministrazione comunale, nella persona del Sindaco e del suo Assessore, nulla avevano anticipato direttamente alla Scuola prima del Consiglio Comunale, pur sapendo che l’importo delle rette per l’anno 2016 – 17 era già stato definito facendo conto anche sui €. 70.000,00, spariti dal PDS. Perché continuare a creare intralci? Perché decidere all’ultimo minuto di cambiare rotta, senza dare giustificazioni?  Abbiamo ribadito più e più volte che questa è l’unica scuola dell’infanzia sul territorio di Rodengo Saiano, e non è un terzo privato rispetto al Comune. Il Comune siede nel Consiglio di Amministrazione con ben tre rappresentanti, e li dovrebbe impegnarsi.
  • Perché cambiare le carte in tavola così tardivamente? Si vuole fare in modo che i genitori siano incentivati ad iscrivere i bambini presso altre scuole !! Perché i bambini di Rodengo Saiano devono aver difficoltà a frequentare la scuola dell’infanzia del loro paese? Se chiudono alcune sezioni si perderanno anche posti di lavoro !!!!!

Questa scuola non piace a chi intende dare segni tangibili della propria “capacità” amministrativa: la Consigliera Ramona Raffelli sembra volersi affermare quale successore dell’attuale Sindaco e mostra i denti, noncurante degli effetti che possono avere le sue scelte. I CAMBIAMENTI SI POSSONO VALUTARE, NON IMPORRE ALLA POPOLAZIONE. E SI DEVONO BEN SPIEGARE. Perché altrimenti è un gioco all’eliminazione di un servizio indispensabile alle famiglie di Rodengo Saiano, senza aver portato nessuna giustificazione. Genitori, bambini e scuola ci rimettono e non è ancora chiaro perché.

Un invito ed un consiglio specifico al Sindaco: pensa a quel che stai scegliendo di fare. Stai frequentando cattive compagnie !! Se le segui perdi la lucidità e l’orientamento: perché spingi alla chiusura di una scuola paritaria che funziona, in merito alla gestione della quale è concesso alla Comunità di partecipare e decidere attraverso i propri rappresentanti?

Molto strana anche la posizione della Consigliera Tiziana Porteri in rappresentanza della lista SiAmo: pur essendo alla opposizione le sue posizioni sono sempre più allineate a quelle della maggioranza. Lei dichiara di voler fare l’interesse dei bambini, peccato che sia d’accordo con chi vuole chiudere la scuola !!!

GENITORI UNIAMOCI E ATTIVIAMOCI, FACCIAMO SENTIRE LA NOSTRA VOCE ALL’AMMINISTRAZIONE COMUNALE…!!!

 

Patto Civico

Per Rodengo Saiano


SHARE THIS ON:

2 anni ago / No Comments

22

LUG

No

Comments

admin

Tag:, , ,